EDIZIONE DEI DUE MONDI: IL CANADA

Quadro di scena per concerto di: Beppe Gambetta - James Keelaghan - Andrè Brunet - Eric Beaudry.
"Quest'anno ho dipinto una foglia di acero, la classica foglia presente nella bandiera del Canada. E' un punto rosso disperso nello spazio della scenografia. L'ho dipinto e mi sono allontanato: ho allargato la prospettiva finendo nel vortice di orbite colorate. Anche il Canada, come la terra, è un puntino che viaggia nell'universo.Il Canada è uno stato multiculturale. Il freddo del suo lungo inverno racchiude il calore e l'umanità di persone diverse. Come se il singolo cristallo di ghiaccio fosse l'unione di mille colori. Ma il cristallo di ghiaccio è statico mentre a me piace pensare che l'evoluzione sia nel movimento e nella staticità in equilibrio tra loro. Ecco perchè ho dipinto la trottola. La trottola è un gioco antico. In latino era detta TURBO. Quando la trottola/turbo gira a grande velocità ( e questa sera è la misica che genera il primo impulso) ecco che avviene il miracolo. Nel movimento, nella staticità e nell'equilibrio i colori si uniscono tra loro, idealmente si fondono e creano il bianco, la somma dei colori, senza che nessuno perda la propria identità, il proprio valore, la propria bellezza".