portfolio          



Mauri 1969


Il delfino, presente nell’emblema
di Aldo Manuzio, evoca la tradizione
tipografica e l’arte della stampa.
Il nostro delfino, creato da Sergio Bianco,
non è fisso all’ancora
ma è colto in posa dinamica.
Lo spazio tra il delfino superiore
e quello inferiore rivela, senza tracciarla,
una terza presenza.
In senso metaforico, il Cliente è accompagnato
e supportato dai titolari dell’Impresa
in ogni fase, dalla progettazione alla stampa.
I delfini si specchiano lungo l’asse verticale
e danno vita a un libro aperto,
segno di trasparenza.
La curvatura della pagina evoca
il foglio stampato a contatto con il cilindro.
La simmetria infranta del simbolo
e il suo espandersi dal centro verso l’esterno
esprime l’idea della fonte inesauribile.
Il logotipo MAURI, classico e istituzionale,
è composto da lettere disegnate su misura
e armoniosamente collegate tra loro
fino a costituire un blocco unico e inscindibile.