portfolio          



Poggio Mori


Il Simbolo, creato da Sergio Bianco,
è costituito dal volo di 4 fanelli
che si stagliano entro uno scudo
in forma di calice.
La partitura del Simbolo
ricorda lo stemma di Siena,
diviso in orizzontale nel classico bianco e nero
ma non è espresso in modo scolastico:
la sezione inferiore è, infatti, visibile
mentre quella superiore è il cielo aperto
nel quale si protende il volo.
I quattro uccelli sono colti in posa dinamica:
il loro volo infrange la costruzione simmetrica
con slancio e vivacità.
Essi sono disegnati in modo da comprendere,
nel contrasto negativo,
la stessa sagoma espressa in positivo.
Il Quattro, numero magico dei fondatori,
si rivela quindi aperto a infiniti sviluppi.
Il logotipo Poggio Mori è disegnato su misura
con i puntini delle “i” a forma di rombo.
La doppia G discendente serve ad equilibrare
la composizione del Marchio,
proteso da sinistra a destra
e dal basso verso l’alto.