Grazie


Grazie a tutti coloro che partecipano
alla realizzazione dei miei progetti
per i preziosi suggerimenti,
la cortese disponibilità,
l'infinita pazienza e l'amicizia.

 

Grazie a Giulia e Francesco Bianco, 
ispiratori di idee e formidabili consiglieri.

 

Un particolare ringraziamento a:
Silvio Santagata, Adriana Generali,
Laura Galimberti, Zelinda Ceccarelli,
Agostino Roncallo, Elisabetta Callegaro,
Alberto Parodi, Marco Mari,
Debora Petrina Celestaja Clavinova,
Valter Franco Ricci, Maestra Teresa,
Marcello Romano, Elio Burlando
e tutti gli operatori FBM, Renzo Civinini, 
Giancarlo Linari, Sonia Kink,
Nerina Carbone, Giorgio Tonelli, Gino Sartor,
Mario Brodini, Sergio Noberini, Piero Trofa,
Giacomo Revello, i fratelli Sechi,
Vittorio Scarselli, Melchiorre Pellegrino, 
Giovanni Sacchi, gli amici di Apricale,
Guido di Parlacomemangi, Bernardo Guercio,
Mauro Leone, Gian Rossi, Mauro Ginanneschi,
Liz Granger, Liborio, Stefano Pentadomus, 
Maria Vittoria Rimbotti, Marco Merula,
Marco e Melissa di Bibouq,
Santina Pighi, Gina e Carletto,
Roberto e Ada Chiavarini, Stefano Zaccaria,
Enrico Gollo, Piero Soressi,
Marco il prezioso giardiniere, Anthony Robbins, 
Federica e Beppe Gambetta, Mauro Pieroni, 
Pico e Vitaliano Maccario, Riccardo Meyeroff, 
Goffredo Lombardo, Angelo Piloni,
Alessandro/Talento Naturale,
Max Gambetti, Marco Vinci, 
Euro Capellini, Michelangelo di Montalcino,
Vincenzo Poerio, Fiorenzo Bandecchi,
Enrico Ciacchini, Paolo e Valentina Mauri,
Incisoria Baroli, Fausto Oneto,
Emily Frozenbeard, Francesco Amore,
Mons. Aldo Martini-Archivi Segreti di Vaticano, 
Banca dei Venti.

 

Grazie a Francesco Scarselli 
per l'amicizia e la proverbiale pazienza
nel seguire la programmazione del primo sito.

 

Grazie a Cesare Munzi, David e Michele
per la programmazione di questo sito.

 

Grazie a Prima Mai per infinite cose
e anche per ll ritratto fotografico.

 

Grazie a Tullio,
il mio fedele maggiordomo che, 
se non ci fosse, bisognerebbe inventarlo.

 

A Jasmin grazie di cuore.

 

A Nonno Silvio, sempre con me.

 

© Sergio Bianco. 
Proprietà artistica e letteraria riservata.